Pregare… basta?!

Troppi eventi tragici in questi giorni. Troppe vite innocenti spezzate senza un senso. 

Uscire di casa e andare a prendere un treno, un aereo oppure per andare ad un concerto o a vedere i fuochi d’artificio sul lungomare e non sapere se ritornerai a casa.

Cambiare le nostre abitudini e non vivere per diminuire il rischio di morire ha senso?!?

Stasera il mio pensiero và a tutte quelle persone che hanno scelto coraggiosamente di continuare a vivere rischiando stando tra la gente e ai familiari che hanno perso per “errori” o per inumana crudeltà i propri cari.

Dopo tutte queste tragedie, non so se basti pregare ma mi chiedo come si possa combattere contro gente che non ha paura della morte. 

Non vedo l’ora che arrivi il mondo migliore, quello di cui mi parla mia nonna. 

Che arrivi Dio, Allah, Budda o Geova non mi importa. Chiunque sia, spero solo che ci ami di più di quanto ci amiamo noi tra persone di culture diverse.